Decreto Legge Cura Italia e Cessione del Quinto

Decreto Legge Cura Italia e Cessione del Quinto

Decreto Legge Cur Italia e Cessione del Quinto sospensione rata

Sharing is caring!

Decreto Legge Cura Italia
Chi ha una Cessione del Quinto non deve preoccuparsi!

Il Decreto Legge 17 marzo 2020 n.18 – meglio conosciuto come Decreto Legge Cura Italia – infatti non la menziona, e quando parla delle misure per la sospensione delle rate si riferisce solo ai mutui.

Molti hanno frainteso il motivo di ciò, pensando erroneamente che i titolari di Cessione del Quinto dello stipendio o Cessione del Quinto Pensionati, in tempo di emergenza sanitaria da Covid 19 fossero stati dimenticati.
Si sbagliavano!

Sospensione rate Cessione del Quinto: perché non se ne parla nel Decreto legge cura Italia!

La Cessione del Quinto è uno di quei finanziamenti che il Decreto Legge 17 marzo 2020 n.18 non menziona.
Il motivo è semplice, ed è insito nelle caratteristiche proprie di questa particolare forma di finanziamento.

Essa non necessita infatti delle misure di sostegno adottate dal decreto.
Questo perché si tratta infatti di un finanziamento che al suo interno contiene già una polizza assicurativa che copre il rischio di credito.

Questo vuol dire che per sua natura è un prestito garantito da un’ “assicurazione perdita del lavoro“, o di una riduzione dello stipendio come purtroppo sta avvenendo per molti lavoratori in questo periodo.

Assicurazione Rischio di Credito Cessione del Quinto in caso di perdita del lavoro

Il prodotto di Cessione anche da prima dell’emergenza sanitaria da Coronavirus, garantisce dal rischio credito i dipendenti.

Anche in situazioni normali, può capitare infatti che un lavoratore dipendente con una Cessione in corso, perda il lavoro o gli venga per qualche motivo ridotto lo stipendio.

In questi casi – anche per causa da Covid19 – la rata e la durata della Cessione del Quinto si adeguano in base al nuovo importo dello stipendio percepito. Rispettando sempre la proporzione di un quinto dello stipendio al massimo.

Nel caso di perdita del lavoro, le rate del Prestito di Cessione si bloccano.
Nel caso invece di una riduzione sostanziale dello stipendio, l’importo delle rate mensili della Cessione del Quinto si riduce.

Nella Cessione del Quinto, è il datore di lavoro che ha il dovere di trattenere la rata mensile dallo stipendio del lavoratore e versarla alla finanziaria come rata mensile.
Sempre il datore di lavoro stabilisce, nel caso di una notevole riduzione dello stipendio del suo lavoratore, il nuovo importo della quota da trattenere e versare alla finanziaria, con cui è stato contratto il finanziamento.

Ovviamente la differenza tra l’importo della vecchia e della nuova rata di finanziamento, verrà recuperata nei mesi successivi, in base al tasso d’interesse previsto dal contratto di finanziamento.

Qualora il tasso d’interesse in questione non è menzionato da contratto, si applica il tasso legale attuale aggiornato a quella data.
La stessa procedura si adotta anche nel caso della sospensione delle rate mensili.
Al momento il tasso legale attuale aggiornato al 2020 è dello 0,05% (vedi sulla Gazzetta Ufficiale con Decreto del 12 Dicembre 2019).

Covid 19: Prestiti Personali e Cessione del Quinto a confronto

Come la Cessione del Quinto anche per i Prestiti Personali, il Decreto Legge Cura Italia non ha previsto misure per la moratoria delle rate a quei soggetti in difficoltà economica e lavorativa.

La differenza tra la Cessione del Quinto e i Prestiti Personali in questo caso però è sostanziale. Mentre la prima ha già incorporata all’interno della rata mensile, la polizza assicurativa in quanto obbligatoria.
Nei Prestiti Personali, questa è facoltativa e, le volte che viene stipulata nella maggior parte dei casi si opta per l’assicurazione Rischio Vita e non quella Rischio Credito.

Per questo si può affermare che la Cessione è un Prestito sicuro e garantito
Chi ha una Cessione del Quinto non deve preoccuparsi!

Ala luce di quanto detto, non si può dire lo stesso di chi invece ha stipulato un finanziamento sotto forma di Prestito Personale!

La Siriofin S.p.A. Società Finanziaria specializzata da oltre 20 anni nei Prodotti Finanziari di Cessione del Quinto, è una delle forme di Prestito più diffuse e richieste dalle Famiglie in Italia. Scopri di più.

Richiedi subito il tuo Preventivo Cessione del Quinto personalizzato, è gratuito e senza impegno.
Scopri quanta liquidità puoi ottenere in questo periodo di emergenza!

Chiamaci al Numero Verde 800 929928 oppure scrivici su: info@siriofin.it o ancora compila il nostro form di contatto on-line per venire richiamato.

admin

I commenti sono chiusi