Home → Prodotti

Prodotti

Selezione prodotto

Nella presente sezione è possibile approfondire le diverse tipologie di Prodotti di Siriofin S.p.A. In particolare, nel menù di sinistra sono visualizzate le varie sezioni di approfondimento relative ad ogni singolo prodotto offerto.

Che cos’è?

è una particolare forma di finanziamento prevista in italia, un tipo di prestito personale non finalizzato, a tasso fisso e con pagamento costante della rata, trattenuta mensilmente dallo stipendio o dalla pensione. Viene anche definito comunemente “prestito in busta paga” o “prestito sulla pensione”. Le rate sono trattenute e versate all’istituto erogatore (banca, finanziaria) direttamente dall’azienda del dipendente o dall’ente pensionistico.

Perché si chiama "cessione del quinto"?

l’espressione cessione del quinto dello stipendio o della pensione deriva dal fatto che l’importo massimo della rata di rimborso del prestito non può essere superiore ad un quinto (il 20%) dello stipendio mensile netto continuativo. dunque, l'importo massimo ottenibile varia in base allo stipendio che si percepisce.

Qual'è la durata?

La durata massima consentita è di 120 mesi. La durata minima non è inferiore ai 24 mesi. Il termine massimo della durata non può eccedere comunque il termine del rapporto di lavoro e del pensionamento.

A chi si rivolge la Cessione del quinto?

questa tipologia di prestito è destinata a tutte le categorie di lavoratori dipendenti, sia dello stato e del comparto para-statale, che delle aziende private. compresi lavoratori a termine o parasubordinati di quelle aziende che possiedono le garanzie richieste.

Nel 2005 è stata estesa la possibilità di cedere parte della propria retribuzione anche ai pensionati di tutti gli enti previdenziali (vedi la cessione del quinto della pensione).

Ecco perche’ scegliere il finanziamento Cessione del quinto:

  • flessibilita’ da parte dell’istituto finanziario nella valutazione delle richieste;

  • alta probabilita’ di vedersi accordato il prestito una volta garantito il rispetto dei requisiti di ammissibilita’ sia del richiedente che dell’azienda;
  • operazione sicura, per via delle garanzie e dell’automaticita’ dei pagamenti;
  • possibilita’ di finanziare importi considerevoli, in quanto l’importo massimo del finanziamento e’ connesso sia al livello di anzianita’ lavorativa del richiedente che, al suo livello di retribuzione;
  • in caso di protesti, pignoramenti, segnalazioni in banche dati, Vi garantiamo che la richiesta verrà valutata manualmente e che Vi ascolteremo ponendo particolare attenzione alle motivazioni, entita e tipologia dei disguidi in modo di avere un quadro il più possibile fedele della situazione debitoria ai fini del merito creditizio.

Convenzione per gli statali:

per tutti i dipendenti dello stato vi e' la possibilita' di ottenere la cessione del quinto in modo ancora piu' veloce grazie al "mef" che permette di ottenere tutta la documentazione necessaria on-line, andando cosi' a ridurre il tempo necessario per avere la somma a disposizione. garantendo la massima trasparenza, convenienza e professionalita'. visualizza la lista dei comuni in cui è possibile richiedere il servizio

Convenzione per i pensionati:

grazie alle convenzioni in essere con i principali istituti di previdenza, in particolare con inps e inpdap, abbiamo la possibilita' di offrire condizioni particolarmente vantaggiose che assicurano anche la tutela del pensionato. visualizza la lista dei comuni in cui è possibile richiedere il servizio

Come avviene il rimborso del prestito?

La rata di rimborso è mensile e viene trattenuta su ogni busta paga mensile direttamente dal datore di lavoro che provvede a sua volta a riversarla alla banca.

 

Fino a che età si può richiedere?

Il lavoratore dipendente può richiederla dai 18 anni fino al raggiungimento del limite di età lavorativa, momento in cui la cessione deve essere conclusao puo’ traslare il prestito sulla pensione.

Il pensionato non deve aver superato gli 82 anni e 3 mesi.

 

Quali sono gli elementi del contratto:

la legge stabilisce che un contratto di cessione del quinto deve contenere i seguenti elementi:

  • tasso di interesse o tasso annuale (tan)

la cessione del quinto è un finanziamento a tasso fisso con rimborso a rate costanti (come nel prestito personale) ma con la differenza che il rimborso delle rate non viene effettuato dal richiedente, bensì dal datore di lavoro o dall’istituto previdenziale nel caso di pensionati.

  • tasso annuo effettivo globale (taeg)

sintetizza la struttura dei costi dell’operazione, comprende tutti i costi anche i premi assicurativi;

  • rata (numero ammontare e importo)

viene determinata entro una soglia massima pari al quinto dello stipendio percepito dal debitore. non e’ previsto dal legislatore la possibilita’ di variarla durante l’estinzione del prestito, a meno che non si tratti di un rinnovo ante termine per il quale debbono comunque essere trascorsi almeno 2/5 del periodo di ammortamento (il 40%).

l’importo della rata è trattenuto dal datore di lavoro o dall’ente previdenziale direttamente dal netto in busta paga o dalla pensione.

in alcune situazioni per aumentare la somma erogata, è possibile arrivare ad una rata massima pari a due quinti dello stipendio ma per far ciò è necessario sottoscrivere oltre che al contratto di cessione del quinto, anche un contratto di delega del pagamento che impegna l’altro quinto dello stipendio.

e’ opportuno valutare se i costi delle rate siano sostenibili dal budget familiare e proporzionato al proprio stile e costo di vita.

  • ogni altro prezzo o condizione praticata

  • ammontare e modalita’ del finanziamento

  • eventuali garanzie richieste

  • coperture assicurative

il d.p.r. v180/1950 che disciplina l’erogazione dei prestiti cessione del quinto dello stipendio, prevede l’obbligatorieta’ della copertura assicurativa a tutela dell’intermediario finanziario che eroga il finanziamento, in caso di morte (polizza rischio vita) e perdita di lavoro (polizza rischio impiego, esclusi i pensionati) del richiedente.

  • documenti accessori

 

E' possibile il rinnovo della cessione del quinto?

Si, e’ possibile rinnovare questa particolare forma di finanziamento, purche’ siano trascorsi i primi 2/5 della durata originaria del prestito (40% del piano di ammortamento).

nel caso si effettua un rinnovo, il vecchio finanziamento si estingue ed il consumatore ha diritto per ogni rata al rimborso dei costi (interessi, commissioni della banca o di distribuzione, quota assicurativa non goduta, ecc…).
 

Quando si estingue?

Alla scadenza prevista e dopo aver effettuato il pagamento di tutte le rate.

esiste la possibilita’ di effettuare un’estinzione anticipata ma questa prevede delle penali che variano in base al momento dell’estinzione.


 

 

Che cos'è?

La delega di pagamento viene concessa ad un cliente, in convenzione con l'amministrazione di appartenenza del soggetto richiedente e può essere ottenuta con soli 6 mesi di anzianità di servizio.

Come per la cessione del quinto dello stipendio, il prestito con delegazione sullo stipendio non è finalizzato all'acquisto di un determinato bene; la sua particolarità consiste nel permettere ai lavoratori dipendenti, sia pubblici che privati, di ottenere l'addebito in busta paga della delega anche in presenza di una cessione del quinto.

A chi si rivolge?

Risulta particolarmente indicata per i dipendenti statali che, in casi specifici, possono ottenere importi che si avvicinano ai 2/5 (due quinti) dello stipendio netto. L'erogazione del finanziamento è subordinata al rilascio dell'atto di delega firmato dall'ufficio amministrativo contabile di appartenenza.

Caratteristiche di questo servizio:

  • Può essere richiesto da dipendenti pubblici e privati;
  • L'importo massimo ottenibile è in funzione dello stipendio;
  • Rata fissa per tutta la durata;
  • Tasso fisso per tutta la durata;
  • Durata da 24 a 120 mesi;
  • Firma singola anche se coniugati in regime di comunione dei beni;
  • Prestito concesso anche in presenza di altri prestiti;
  • Finanziamento anche a cattivi pagatori;
  • Anche in presenza di protesti e pignoramenti.
RICHIEDI PREVENTIVO NUMERO VERDE CHATTA CON OPERATORE
Copyright © 2013 Siriofin S.p.A.  •  All Rights Reserved  •  Credits by Trendata Srl