Home → Convenzioni

Convenzioni

Selezione convenzione

Nella presente sezione è possibile approfondire gli argomenti relativi alle Convenzioni di Siriofin S.p.A. In particolare, nel menù di sinistra sono visualizzate le varie sezioni di approfondimento.

Cessione del quinto dello a pensionati

La cessione del quinto INPS è il prodotto di finanziamento supportato da Siriofin, istituto finanziario trasparente, veloce e conveniente, e pensato per i pensionati del settore privato, iscritti all'ente di previdenza INPS. Grazie alle disposizioni previste dall'articolo 13 bis, comma 1, della Legge 14 maggio 2005, n. 80 i pensionati pubblici e privati possono accendere prestiti, con istituti di credito e istituzioni finanziarie specializzate, rimborsabili attraverso la cessione di una quota mensile della pensione fino ad un quinto dell'importo percepito. Di fatto, la legge 80 del 2005 consente ai pensionati di cedere una quota della loro pensione a rimborso di un prestito sottoscritto con una banca. Non solo, la legge estende la cessione delle quote anche alle pensioni di invalidità, agli assegni di invalidità, alle pensioni di vecchiaia e a qualsiasi altro trattamento pensionistico, purchè corrisposto dall'Inps. A tutela dei propri pensionati iscritti, l'INPS ha sottoscritto una convenzione con la maggior parte delle banche e istituzioni finanziarie specializzate operanti nel credito al consumo al fine di disciplinare le modalità di erogazione dei prestiti da estinguersi con cessione fino ad un quinto della pensione. Secondo questa convenzione, stipulata al fine di consentire ai pensionati di accedere a prestiti a condizioni migliori rispetto alle medie di mercato, possono accedere alla cessione del quinto della pensione, tutti i pensionati che ricevono i trattamenti pensionistici dall'INPS, purchè l'età sia inferiore a 80 anni alla data di scadenza del piano di ammortamento.

Cessione del quinto dello stipendio a dipendenti statali

La cessione del quinto dello stipendio a dipendenti statali in convenzione INPDAP è una forma di credito al consumo supportato da Siriofin, istituto finanziario trasparente, veloce e conveniente, e riservata ai dipendenti pubblici, para-pubblici e statali, regolamentata dalla legge 180-50 e dal suo successivo aggiornamento, contenuto nell' art. 13 bis - legge 80 del 14 maggio 2005 .Si tratta di un prestito personale non finalizzato e rimborsabile attraverso la cessione di una quota dello stipendio alla finanziaria, tramite una trattenuta diretta dallo stipendio effettuata dal datore di lavoro (l'amministrazione pubblica ovvero lo stato italiano) per i dipendenti. Il prestito è a tasso fisso, con una rata stabile nel tempo di importo fino ad un quinto dello stipendio o della pensione, non richiede la motivazione sull'uso della somma erogata, è di durata fino a 120 mesi ed è erogabile anche a clienti con segnalazioni negative nelle banche dati dei Sistemi di Informazioni Creditizie. Grazie alla convenzione stipulata dall'INPDAP è possibile ottenere somme considerevoli a prestito, a condizioni agevolate, con tassi sensibilmente inferiori alle medie di mercato, attraverso iter semplificati e veloci. Possono accedere a questa convenzione i dipendenti statali, in quanto soggetti INPDAP. Si tratta dei lavoratori dello Stato a contribuzione INPDAP, quali stipendiati ai Enti e Ministeri dello Stato: forze dell'ordine (esercito, polizia, carabinieri, guardia di finanza, aeronautica) e lavoratori alle dipendenze dei ministeri (tra cui ad esempio gli insegnanti della scuola pubblica. L'accesso alla convenzione INPDAP per la cessione del quinto a tassi agevolati può essere effettuato al momento della domanda di finanziamento tramite le banche e finanziarie convenzionate. Una volta stabilito il possesso dei requisiti, i dipendenti dell'Istituto di credito avvieranno la fase di istruttoria della pratica utilizzando i servizi web predisposti dall'INPDAP e contatteranno l'amministrazione dell'Ente di previdenza per il rilascio dei documenti necessari. Per il richiedente è sufficiente presentare il documento d'identità, il codice fiscale e il documento di reddito (busta paga).

Cessione del quinto dello stipendio a dipendenti parastatali

La cessione del quinto dello stipendio a dipendenti statali in convenzione INPDAP è una forma di credito al consumo offerta da Siriofin, istituto finanziario trasparente, veloce e conveniente, riservata ai dipendenti pubblici, para-pubblici e statali, regolamentata dalla legge 180-50 e dal suo successivo aggiornamento, contenuto nell' art. 13 bis - legge 80 del 14 maggio 2005 .Si tratta di un prestito personale non finalizzato e rimborsabile attraverso la cessione di una quota dello stipendio alla finanziaria, tramite una trattenuta diretta dallo stipendio effettuata dal datore di lavoro (l'amministrazione pubblica ovvero lo stato italiano) per i dipendenti. Il prestito è a tasso fisso, con una rata stabile nel tempo di importo fino ad un quinto dello stipendio o della pensione, non richiede la motivazione sull'uso della somma erogata, è di durata fino a 120 mesi ed è erogabile anche a clienti con segnalazioni negative nelle banche dati dei Sistemi di Informazioni Creditizie. Grazie alla convenzione stipulata dall'INPDAP è possibile ottenere somme considerevoli a prestito, a condizioni agevolate, con tassi sensibilmente inferiori alle medie di mercato, attraverso iter semplificati e veloci. Possono accedere a questa convenzione i dipendenti pubblici e para-pubblici, intesi come impiegati delle aziende di stato (ad esempio le Poste Italiane o le Ferrovie dello Stato) e degli enti locali - regioni, province, comuni, ospedali, Asl. Rientrano tra i soggetti ammissibili alle agevolazioni anche i dipendenti delle aziende municipalizzate. Tali soggetti devono essere iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali dell'INPDAP

L'accesso alla convenzione INPDAP per la cessione del quinto a tassi agevolati può essere effettuato al momento della domanda di finanziamento tramite le banche e finanziarie convenzionate. Una volta stabilito il possesso dei requisiti, i dipendenti dell'Istituto di credito avvieranno la fase di istruttoria della pratica utilizzando i servizi web predisposti dall´INPDAP e contatteranno l'amministrazione dell'Ente di previdenza per il rilascio dei documenti necessari. Per il richiedente è sufficiente presentare il documento d'identità, il codice fiscale e il documento di reddito (busta paga).

Cessione del quinto dello stipendio a dipendenti privati

La cessione del quinto dello stipendio a dipendenti privati in convenzione è un tipo di finanziamento supportato da Siriofin, istituto finanziario trasparente, veloce e conveniente, che consente di accedere ad importi anche elevati con la sola garanzia della busta paga pur in presenza di altri prestiti, destinato ai dipendenti di primarie aziende italiane che hanno sottoscritto una Convenzione con l'istituto.

Elenco Convenzioni attive per la Delegazione di stipendio (in ordine alfabetico)

  • Aeronautica Militare
  • Agenzia Delle Entrate/Agenzia del Territorio
  • Agenzia Industrie Difesa
  • Agenzia Nazionale per i Giovani
  • AGID
  • AGRIS SARDEGNA
  • AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco
  • ANBSC - Agenzia Nazionale per l'Amministrazione e la Destinazione dei Beni sequestrati e confiscati alla Criminalità Organizzata
  • ANPAL - Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro
  • ANSV - Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo
  • ANVUR - Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca
  • ARAN - Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni
  • Archivio di Stato di Savona 
  • ARES 118
  • ASL Cagliari 8
  • ASL Carbonia 7
  • ASL Caserta
  • ASL Abruzzo 1 (L'Aquila, Sulmona, Avezzano)
  • ASL Abruzzo 2 (Lanciano, Vasto, Chieti)
  • ASL Foggia
  • ASL Latina
  • ASL Napoli 2 Nord
  • ASL Salerno
  • ASL Taranto
  • ASL Trapani
  • ASP - Casa di Riposo Giuseppe Sirch
  • ASP Trapani
  • ATS Sardegna ASSL di Oristano
  • AUTORITA' DI BACINO DEI FIUMI ALTO ADRIATICO
  • AUTORITA' DI BACINO FIUME ADIGE
  • AUTORITA' DI BACINO FIUME ARNO
  • AVVOCATURA GENERALE DELLO STATO
  • AZIENDA OSP. UNIVERSITARIA POLICLINICO DI BARI
  • AZIENDA OSP. S.ANNA E S. SEBASTIANO DI CASERTA
  • AZIENDA OSPEDALIERA DI COSENZA
  • AZIENDA OSPEDALIERA UNIV. POLICLINICO V. EMANUELE DI CATANIA
  • AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA CONSORZIALE POLICLINICO DI BARI
  • AZIENDA SANITARIA LOCALE DI BRINDISI
  • AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI COSENZA
  • AZIENDA UNITÀ SANITARIA LOCALE LATINA
  • AZIENDA OSP. REGIONALE F. MIULLI
  • CAPITANERIE DI PORTO
  • CITTA' METROPOLITANA DI BARI
  • CITTA’ METROPOLITANA DI MESSINA
  • CITTA' METROPOLITANA DI NAPOLI
  • CITTA' METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE
  • CNEL - CONSIGLIO NAZIONALE ECONOMIA E LAVORO
  • COMUNE DI ALEZIO
  • COMUNE DI AZZANO MELLA
  • COMUNE DI BORGONOVO VAL TIDONE
  • COMUNE DI BOVEZZO
  • COMUNE DI BULCIAGO
  • COMUNE DI CAROSINO
  • COMUNE DI CASERTA
  • COMUNE DI CASTELVERDE
  • COMUNE DI CATANIA
  • COMUNE DI CERRO AL LAMBRO
  • COMUNE DI CHIETI
  • COMUNE DI CIAMPINO
  • COMUNE DI CODOGNE'
  • COMUNE DI CONA
  • COMUNE DI CORLETO MONFORTE
  • COMUNE DI COSIO VALTELLINO
  • COMUNE DI DIANO SAN PIETRO
  • COMUNE DI LIPOMO
  • COMUNE DI MARANO LAGUNARE
  • COMUNE DI MERCATO SAN SEVERINO
  • COMUNE DI MONDAINO
  • COMUNE DI MONTEGRIDOLFO
  • COMUNE DI MONTEMESOLA
  • COMUNE DI MONTORFANO
  • COMUNE DI QUARTU SANT'ELENA
  • COMUNE DI SALUDECIO
  • COMUNE DI SAN GIORGIO A CREMANO
  • COMUNE DI TROFARELLO
  • CONSIGLIO DI STATO
  • CORPO FORESTALE DELLO STATO
  • CORTE DEI CONTI
  • CRA - CONSIGLIO PER RICERCA IN AGRICOLTURA E ANALISI ECONOMIA AGRARIA
  • CRI - CROCE ROSSA ITALIANA
  • ENASARCO PENSIONATI
  • ENTE NAZIONALE PER LA CELLULOSA E PER LA CARTA
  • FONDAZIONE EMILIA MUNER DE GIUDICI
  • FONDO PENSIONI SICILIA
  • FORESTAS (AGENZIA FORESTALE REGIONALE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO E DELL’AMBIENTE DELLA SARDEGNA)
  • GUARDIA DI FINANZA
  • INVALSI - ISTITUTO NAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DEL SISTEMA EDUCATIVO DI ISTRUZIONE E DI FORMAZIONE
  • ISPRA
  • ISTITUTO AGRONOMICO PER L'OLTREMARE DI FIRENZE
  • ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA'
  • MARINA MILITARE
  • MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI
  • MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE
  • MINISTERO DELL'INTERNO - DIPARTIMENTI PUBBLICA SICUREZZA
  • MINISTERO DELL'INTERNO DIP.TO PER LE POLITICHE DEL PERSONALE DELL'AMMINISTRAZIONE CIVILE E PER LE RISORSE STRUMENTALI E FINANZIARIE
  • MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA
  • MINISTERO DELLA DIFESA - UFFICIO AMM.NE PERS. MILITARI E CIVILI VARI (ESERCITO ITALIANO)
  • MINISTERO DELLA GIUSTIZIA
  • MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
  • MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI
  • MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO
  • MINISTERO ECON. E FIN. - DIP.TO DELL'AMM.NE GEN. DEL PERS. E DEI SERV.
  • MINISTERO ECONOMIA E FINANZE ROMA
  • MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA' CULTURALI
  • ORAS ABRUZZO - ORDINE ASSISTENTI SOCIALI
  • PARCO DELTA DEL PO
  • POLIZIA DI STATO
  • PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
  • PROVINCIA D'IMPERIA
  • REGIONE AUTONOMA SARDEGNA
  • REGIONE CALABRIA
  • REGIONE PIEMONTE
  • REGIONE SICILIA
  • REGIONE TOSCANA
  • REGIONE VENETO
  • SAN GIOVANNI IN MARIGNANO
  • UFFICIO PARLAMENTARE BILANCIO
  • UNIVERSITA' DEGLI STUDI DEL MOLISE
  • UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI ROMA "LA SAPIENZA"
  • UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI CAGLIARI
  • UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI NAPOLI “PARTHENOPE”
  • VIGILI DEL FUOCO
RICHIEDI PREVENTIVO NUMERO VERDE CHATTA CON OPERATORE
Copyright © 2013 Siriofin S.p.A.  •  All Rights Reserved  •  Credits by Trendata Srl