Home → Blog
Rapporto Genitori Figli: scuole chiuse, recuperiamo il Tempo perso Siriofin S.p.A.

Rapporto Genitori Figli: scuole chiuse, recuperiamo il Tempo perso

Rapporto Genitori Figli: scuole chiuse, recuperiamo il Tempo perso

Rapporto Genitori Figli approfitta delle scuole chiuse per recuperare il tempo perso

Sharing is caring!

Rapporto Genitori Figli.
Scuole Chiuse fino al 15 Marzo 2020 e forse oltre.
Questo quanto stabilito dal Governo Italiano in via prudenziale attraverso il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 04 Marzo, al fine di evitare la diffusione del nuovo Coronavirus.

Milioni di bambini e ragazzi “costretti a casa” e genitori sull’orlo di una crisi di nervi. Dall’oggi al domani devono infatti ripensare completamente il loro calendario di impegni quotidiani.
Che ci fosse bisogno di maggiore sostegno alle famiglie italiane – alle prese tra figli, lavoro a tempo pieno e scadenze – è risaputo, ma ora la situazione è diventa più urgente.

Riappropiamoci del Tempo Perso

In questo articolo vorremmo fornire una chiave di lettura diversa.
Cambiare la prospettiva da cui si guarda al problema e vedere tutto questo come una possibilità.
Quella di riprendervi il tempo perso, i vostri affetti.

Questo non vuol dire che i disagi non ci sono, tutt’altro. Quelli sono reali e vanno affrontati. Focalizzarci solo su quelli però non aiuta di certo.
Per questo vogliamo cercare di vedere il bicchiere mezzo pieno e trovare il buono anche da una situazione come questa.

Rapporto Genitori Figli

Quante volte avete desiderato più tempo da dedicare ai nostri affetti, alla vostra casa o semplicemente a voi stessi. I ritmi serrati però non ve lo hanno mai permesso, così i giorni si trasformano in settimane, quest’ultime in mesi fino a far passare anni interi.

Quelli che erano i vostri buoni propositi così svanivano.
Forse sotto sotto avevate bisogno di rimettere tutto in discussione, riorganizzare i vostri impegni, le vostre priorità.
Ora questo ci viene imposto.

I figli già da piccoli sono super impegnati tra: scuola, doposcuola, piscina, calcetto, danza, musica, inglese. A volte sono loro stessi a non poterne più.
Ricordate così la vostra infanzia? Eppure, siete stati felici!

Scuole chiuse: cosa fare

Guardate come un’opportunità la questione delle scuole chiuse.
L’opportunità di passare più tempo con i vostri figli, che stanno crescendo e presto preferiranno l’indipendenza a voi.

Vi siete mai soffermati a conoscerli veramente? A capire cosa gli passa per la testa e delle motivazioni per cui la pensano in un certo modo?
Magari imparerete qualcosa di nuovo anche voi. O vi stupirete da quanto in realtà sapete veramente poco di loro.

Quanti di loro si lamentano del fatto che si annoiano e che non sanno cosa fare in casa?
Molti si lanceranno sui videogiochi e lo smartphone e forse, alcuni di voi ne saranno sollevati.
Guarda anche il nostro articoli sui danni causati dai video per bambini youtube.
Siete consapevoli della grandissima opportunità state togliendo sia a loro che a voi?

Cercate di approfittare di questo periodo per organizzare delle attività ricreative da fare con loro dentro o fuori casa con i vostri ritmi. Ovviamente attenendovi alle direttive del Decreto dello scorso 04 Marzo.

Rapporto Genitori Figli: attività ricreative da fare assieme

Tra le tante attività ricreative da svolgere assieme ai vostri figli per rafforzare il Rapporto Genitori Figli, approfittando di questi giorni in cui le scuole sono chiuse, ci sono sicuramente le seguenti.

Guardare assieme vecchi album fotografici

Condividete con loro aneddoti del passato non conosco o che erano troppo piccoli per ricordare.
Resteranno sorpresi nel vedere che in fondo, avete avuto anche voi la loro età. Non siete stati sempre adulti.
Vi inizieranno a guardare con occhi diversi.

Molte persone sanno poco o niente del passato dei loro genitori, delle loro idee rivoluzionarie, dei loro sogni da ragazzi. Non credete che tutto questo sia davvero un peccato?

Cucinare pietanze che loro amano

Osservare i propri genitori ai fornelli, è il primo approccio che un bambino ha alla cucina.
In fondo è così che anche voi avete appreso a cucinare, almeno all’inizio.
Cucinare è divertente, utile e aggregante. Vuoi mettere la soddisfazione di mangiare un piatto fatto con le proprie mani!

Sbrigare piccole faccende domestiche

Il momento delle faccende domestiche può trasformarsi in un gioco che stimola l’apprendimento dei bambini. Loro adorano le sfide.

Basta loro fornirne una. Potete ad esempio sfidarli a indovinare quali capi d’abbigliamento vanno nella lavatrice a seconda della tipologia di lavaggio impostata o in base al colore.
Imparano, si divertono e vi saranno d’aiuto un domani quando chiederete loro di darvi una mano e farlo da soli.

Curare il giardino

La cura del giardino tiene occupato molto tempo.
Le piante infatti non hanno bisogno solo di essere annaffiate, è necessario togliere loro le erbacce, staccare le foglie secche e ripararle dalle intemperie.

Non tutti hanno la fortuna di avere un proprio giardino è vero.
Questi in alternative possono cimentarsi in lunghe passeggiate nel parco. Alla scoperta di fiori, animali e piante.
Una vera missione all’insegna dell’esplorazione per quei bambini abituati tra casa e scuola.

Avete idea di quanti bambini in italia non hanno mai visto dal vivo un riccio, un lombrico o semplicemente un coleottero?

Guardare vecchi dvd della Walt Disney

Dove sono finiti i personaggi delle fiabe di una volta? Quella cura nelle illustrazioni e quelle scenografie da favola?

Chi ha figli conosce a suo malgrado a memoria i nuovi idoli dei bambini e gli innumerevoli personaggi cartoon che affollano i video e le trasmissioni dedicate ai più piccoli.
Molti dei quali sono alquanto discutibili, diciamolo!

Vuoi mettere Peppa Pig o Masha e Orso con la Sirenetta e la sua voglia di scoprire il Mondo tipica di ogni adolescente?
Ancora, la forza e la determinazione di Pokahontas nel proteggere il suo popolo e le loro terre dagli invasori. Questi sono solo alcuni di tanti.

Approfittate del tempo da passare a casa per via delle scuole chiuse per far vedere loro i dvd di questi capolavori Disney. Se ne innamoreranno!
Ritornerete bambini anche voi, dimenticando per qualche ora i problemi di tutti i giorni.

Cimentarsi in lavoretti creativi

Siamo in prossimità delle Feste Pasquali – nonostante il periodo che stiamo vivendo in questi giorni di allerta e tensioni – è importante mantenere viva l’atmosfera della festa nei vostri bambini.

Questi per loro rappresentano gli anni della spensieratezza. Arriverà presto il momento in cui dovranno assumersi le responsabilità da grandi.
Si sa, crescendo la magia delle feste scompare ma i bei ricordi ci accompagnano anche da grandi.

Armatevi di tutto il necessario per il bricolage perfetto e divertitevi a tagliuzzare, dipingere e colorare. Quante risate che vi farete assieme!
Siete sicuri che tutto questo non faccia del bene anche a voi?

Che vogliate seguire o meno i nostri consigli su cosa fare ora che ci sono le scuole chiuse.
Ricordate che, ogni cosa può essere affrontata con una prospettiva diversa.
Basta solo cambiare il modo di guardare. E imparare così a cogliere il meglio dalle cose, anche quando sembra essere impensabile.
Intanto cominciate dal Rapporto Genitori Figli approfittando delle Scuole chiuse!

admin

I commenti sono chiusi
Copyright © 2013 Siriofin S.p.A.  •  All Rights Reserved  •  Credits by Trendata Srl